Tutorial – Hack ikea tavolino lavagna

tutorial_chalkboard_coffee_table_1

Rieccomi qua, il tuo Unicorno alla Fragola preferito ha un’idea home decor proprio per te! :D
Dopo il successo del mobile retro gaming, oggi ti propongo un altro hack ikea: un bel restyling del tavolino da soggiorno Lack!

Ero stanco di vedere il piano del tavolino deturpato da anni di maltrattamenti… tra i segni di taglierino sfuggiti a Claudia tra un craft e l’altro e l’acqua che ci si è infiltrata dentro con i bicchieri che Aurélien posa dappertutto, ormai la superficie del tavolino era ridotta ad un colabrodo! :D

Quindi ho fatto scorta di olio di gomito e ho scartavetrato tutto senza pietà, dopodichè gli ho ridato nuova vita con una stilosa vernice-lavagna! Con qualche gessetto colorato ora cambiamo stile al soggiorno ogni volta che vogliamo in due minuti! ;)

tutorial_chalkboard_coffee_table_all


Materiale

- tavolino Ikea Lack
- levigatrice (ma se non ce l’hai puoi usare della carta vetro… e un secchio di olio di gomito in più!)
- spugna
- scotch-carta
- vernice lavagna
- pennello
- carta vetro
- gessetti colorati


Realizzazione

Per prima cosa, ho cominciato a scartavetrare il piano del tavolino, poi Aurélien, mosso a pietà, ha preso la levigatrice e ha reso liscio liscio il piano in 30 secondi. :D

Poi con una spugna appena inumidita ho tolto bene tutta la polvere plastico-legnosa, e una volta messo lo scotch-carta lungo i bordi del tavolino, Claudia ha dato due o tre mani di vernice, ad ogni mano aspettando bene che fosse asciutta e dando una leggerissima passata di carta vetro prima della mano di vernice successiva.

Una volta la vernice asciutta, non resta che la prova gessetto!
Noi ormai cambiamo stile al soggiorno ogni volta che ci passa per la testa, basta una passata di spugna umida per pulire il tavolino… ed anche lasciato semplicemente nero fa la sua bella figura in salotto! :)
Ora non ci manca che cambiare la nostra carta da parati che non si può guardare nemmeno al buio! :P

E tu che aspetti? Vogliamo vedere il tuo tavolino, non essere timido, condividi la tua opera!

Al prossimo tutorial!

Condividere questo articolo sui social networks:FacebookTwitterGoogle+Pinterest

Lascia un Commento

*

*


− 8 = 0